Lettera appello a Conte perché eviti che l’Italia, sia unica tra i G7, ad aderire al progetto della Nuova Via della Seta / One Belt One Road, perché è contrario all’agenda dell’UE per la liberalizzazione del commercio e spinge gli equilibri di potere a favore delle società cinesi sovvenzionate.

Trentino for Tibet aderisce convintamente a questo appello da Facebook Torce umane in Tibet “Abbiamo mandato questa lettera a CONTE, SALVINI e DI MAIO. Non abbiamo molte speranze che sortisca qualche effetto. Se non ci riescono gli USA e l’EUROPA non credo riusciremo noi. Condividetela il più possibile. Almeno sui social se ne parlertà …. […]


Dichiarazione di Sikyong nel giorno del 58° Anniversario dell’insurrezione tibetana

In questo giorno, nel 1959, i tibetani provenienti da tutte le classi sociali, insorsero e iniziarono la rivolta ancora pacifica sfidando l’occupazione illegale del Tibet da parte della Repubblica Popolare Cinese. Oggi, mentre commemoriamo la giornata del cinquantottesimo anniversario della Rivolta Nazionale Tibetana, ricordiamo e rendiamo omaggio a tutti coloro che hanno sacrificato la loro vita […]


Report sulle relazioni UE – Cina

Bruxelles 16 dicembre: Oggi il Parlamento europeo ha approvato all’unanimità il suo report sulle relazioni UE-Cina e ha criticato il deterioramento della situazione dei diritti umani in Tibet, Turkestan orientale e Cina. Il rapporto preparato dalla commissione per gli affari esteri “deplora il deterioramento della situazione umanitaria in Tibet, che ha portato a un aumento […]