Costruzione della Clinica di salute primaria – uffici amministrazione e alloggi per il personale

Il Central Tibetan Relief Committee (CTRC) di Dharamsala, l’organizzazione amministrativa per presieduta dal governo tibetano in esilio e che offre e gestisce i servizi di soccorso (alloggi, sanità, assistenza) dei rifugiati tibetani ci ha inviato un progetto per la costruzione della Clinica di salute primaria a Tuting nell’Arunachal Pradesh – è uno Stato dell’India, situato nell’India nordorientale, l’estremo nord-est del paese. Lo stato confina a nord con la Cina, a est e a sud-est con la Birmania, a sud con gli stati federati del Nagaland e l’Assam ed a ovest con il regno del Bhutan.

Gran parte del territorio dello stato è rivendicato dalla Cina in quanto parte del Tibet meridionale, la Cina non riconosce infatti l’accordo di Simla stipulato nel 1914 fra India e Tibet.

Essendo il più orientale fra tutti gli stati indiani, gli fu assegnato un nome d’uopo, infatti arunachal in sanscrito significa “terra dalle montagne illuminate dall’alba”. Pradesh significa semplicemente “stato”.

Tuting dista circa 300 Km. dalla città di Pasighat e 150 Km. dal distretto Upper Siang, chiamato anche Yingkong. L’altitudine media é di circa 1000 metri sul livello del mare.

La popolazione iniziale dell’insediamento è gradualmente diminuita, a causa delle dure condizioni di vita e della lontananza della regione dal principale insediamento tibetano di Dharamsala, e molte persone si sono trasferite in altri insediamenti tibetani. Attualmente la popolazione totale è di circa 3000 abitanti in 17 villaggi localizzati in una area di 60 km e sotto la giurisdizione del Tuting Office Tibetan Settlement.

Uno degli obiettivi del progetto denominato “Tuting Primary Health Center -PHC” è quello di raggiungere tutti i villaggi per la campagna di promozione della salute, ma il primo passo necessario è la costruzione di un’unità sanitaria e amministrativa pubblica.

I locali realizzati serviranno sia per l’erogazione delle prestazioni sanitarie, con gli ambulatori necessari, sia per la gestione amministrativa e per l’osservatorio epidemiologico e per la prevenzione. I locali, accanto ai servizi igienici e per la predisposizione dei pasti, permetteranno dei posti letto per il personale (sono previste 4 unità di personale) e per una temporanea degenza dei pazienti, considerate le distanze dalle quali gli stessi provengono.

Il Tuting Primary Health Center svolgerà un ruolo importante nel fornire assistenza medica di base alle persone più bisognose della regione. E lo farà innovando l’attuale situazione perché assicurerà contemporaneamente sia la tradizionale assistenza della medicina tibetana che la moderna medicina. Non si tratta di sostituire il valore della tradizione per i tibetani ma di integrarla con le competenze e le prestazioni necessarie per affrontare le malattie più diffuse.

Il costo previsto come da computo metrico e tabella dei costi sarà di 9,27 milioni di Rupie (in Euro 123.600).

Per la parte non coperta dal finanziamento della Provincia di Trento e dalle sottoscrizioni raccolte in Trentino si provvederà con fondi stanziati o raccolti dal Central Tibetan Relief Committee Dharamsala.

.